Pandemia : La Verità Politica Finale Sul Perchè Rifiutare il Vaccino, e Riprendersi il Mondo dalla Tirannia delle Spudorate Sinistre

_χρόνος διαβασματός :[ 8 ] Minuti_

 

Vi preghiamo di leggere questo. E’ gratis, e non obbligatorio.

Come scritto in precedenza: il vaccino è un’idea nobile ma non il controllo tirannico basato sulla paura.

Il primo articolo dopo lungo tempo su cui non abbiamo bisogno di commentare.

Zerohedge:

 

Tutti i sistemi tirannici hanno bisogno di un grande contingente di cheerleader per sopravvivere e prosperare; un gruppo di accoliti sfruttabili e devoti che porteranno la torcia ed evangelizzeranno le masse con l’ideologia del controllo. Senza questa percentuale aggressiva della popolazione, i totalitari non possono rimanere al potere. Negli Stati Uniti e nella maggior parte dell’Occidente, gli ideologi di sinistra hanno ricoperto bene questo ruolo. Affermano di lottare per i diritti degli oppressi, ma le loro azioni parlano molto più forte delle loro parole.

Hanno sostenuto e difeso ferocemente quasi ogni misura draconiana che i governi e le élite aziendali hanno adottato negli ultimi anni. Hanno sostenuto la censura di massa dei conservatori e dei moderati da parte delle società Big Tech. Hanno sostenuto i blocchi nazionali che hanno distrutto centinaia di migliaia di piccole imprese e violato i diritti costituzionali di milioni di americani. Continuano a supportare regole di mascherine non scientifiche che hanno dimostrato di non ottenere nulla di tangibile in termini di prevenzione della diffusione virale. Sostengono l’uso di “passaporti vaccinali” che taglierebbero efficacemente le persone non vaccinate fuori dall’economia normale e dalla società normale e le porterebbero alla povertà. E ora sono in tutto il web cercando di propagandare la vaccinazione.

Conosciamo queste creature folli con molti nomi, inclusi guerrieri della giustizia sociale, fiocchi di neve, puritani, di sinistra, marxisti, comunisti, globalisti, collettivisti, narcisisti, ecc. Fondamentalmente, sono alcune delle persone peggiori del pianeta, e mentre di solito ronzano su un “razzismo istituzionale” che non esiste, o una cultura dello stupro che non esiste, o un patriarcato che non esiste (anche se comincio a chiedermi se forse dovremmo avviarne uno), ora hanno scoperto un nuovo amore nella covida “crisi”.

Ma prima di affrontare il Woke Cult e il loro rapporto perverso con l’establishment, devo porre una domanda fondamentale sul “vaccino” che nessuno nel mainstream sembra chiedere:

Perché dovremmo prendere un vaccino mRNA sperimentale per un virus a cui il 99,7% delle persone al di fuori delle case di cura sopravviverà facilmente?

Questa domanda da sola di solito fa esplodere le teste dei cultisti del vaccino. La maggior parte di loro per qualche motivo crede ancora che il tasso di mortalità di covid sia “3% o più”. Perché vendono queste sciocchezze? Ebbene, vorrei notare che i media mainstream non discutono MAI del tasso di mortalità di covid; lasciano invece che le persone facciano supposizioni basate su cose che hanno sentito in passato da entità come l’Organizzazione Mondiale della Sanità o il CDC.

La statistica del 3% sembra provenire dalle PREVISIONI fatte dall’OMS nel Gennaio del 2020 prima che il virus colpisse completamente gli Stati Uniti, nonché da uno studio preliminare di Lancet. Queste previsioni sono state avanzate dall’Imperial College di Londra, un’istituzione globalista che ha creato il complesso mandato e i modelli di blocco che le nazioni di tutto il mondo stanno ora utilizzando per controllare il pubblico. I loro modelli erano così completamente sbagliati che è sconcertante per chiunque abbia familiarità con la teoria statistica o la gestione medica.

A quanto pare, il tasso di mortalità per covid è solo dello 0,26% di quelli infetti (non è mai stato del 3%) e lo sappiamo da un po ‘di tempo. I pazienti delle case di cura con condizioni preesistenti costituiscono circa il 40% di tutti i decessi. Oltre l’80% di tutti i decessi è di persone di età superiore ai 65 anni. E, secondo il CDC, almeno il 30% di tutti i ricoveri covid erano dovuti a complicazioni associate a grave obesità .

Quindi, se non hai più di 65 anni e non sei un disgustoso corpo grasso, statisticamente hai ben poco di cui preoccuparti da covid. Se hai più di 65 anni e sei grasso, hai circa lo 0,26% di possibilità di morire se sei infetto. Se hai più di 65 anni, sei grasso e vivi in ​​una casa di cura, forse dovresti essere preoccupato.

La linea di fondo è che covid non è una minaccia per la stragrande maggioranza delle persone, ma c’è un folto gruppo di ossessivi là fuori che sembrano voler averne comunque paura, o vogliono solo che abbiamo paura.

La virtù che segnala i vaccini sta diventando sempre più bizzarra. Ci sono numerosi video di YouTube, video di TikTok, articoli e post sui social media di persone che proclamano compiaciuto il loro stato di vaccinazione come se fossero appena stati toccati dalla mano di Dio come prescelti. Inoltre, l’idolatrare le frodi mediche come il dottor Anthony Fauci è degno di nota. Se non mi credi puoi vedere alcuni esempi di seguito:

 

Forse sto leggendo troppo in questo, ma sto rilevando una seria disperazione dietro questo movimento astrologico contro gli “anti-vaxer”. Nessuno ascolta il culto del risveglio, a nessuno piacciono e nessuno si fida che siano informati o onesti nei loro programmi. Tuttavia, esercitano un potere considerevole nella nostra società perché sono sostenuti da governi e società. Il loro rapporto con l’establishment è simbiotico.

Questo non vuol dire che nessuna di queste persone sia a conoscenza dell’agenda sottostante. La mentalità alla base della segnalazione della virtù del vaccino potrebbe essere attribuita ad alcune fragilità di base di cui soffre la sinistra media:

In primo luogo, hanno l’abitudine di fare affidamento sul governo e sul sistema in generale per provvedere ai loro sentimenti di normalità. Vale a dire, adorano il vaccino covid in parte perché lo vedono come il loro biglietto per placare il governo e avere accesso a certe comodità. Purtroppo, non si rendono conto che quei comfort possono essere ripresi ogni volta che vogliono se non fossero così codardi.

Nella mia contea i residenti qui hanno ignorato i mandati covid per la maggior parte dell’anno passato. Nessuno indossa le maschere. Nessuno usa la distanza sociale. E oltre il 70% della popolazione non è vaccinata. La conseguenza? Solo 17 morti nell’ultimo anno, la maggior parte delle quali erano persone con condizioni preesistenti, e siamo stati liberi per tutto il dannato tempo perché abbiamo scelto di esserlo.

In secondo luogo, la sinistra argomenta sempre da una posizione di “maggioranza”, anche quando non è la maggioranza. Il Covid è uno strumento, come un piede di porco psicologico utilizzato per far leva sulla compliance, perché si presume che sia una minaccia per tutti. E, se tutti sono minacciati dallo stesso spauracchio, allora tutti fanno parte dello stesso monolite, dello stesso collettivo. E se tutti fanno parte dello stesso collettivo, allora tutti devono combattere quello spauracchio insieme in unità. Se non lavori con il collettivo, significa che stai lavorando contro il collettivo.

Viviamo in una società”, sputano e sghignazzano con arroganza la sinistra, “il che significa che devi fare ciò che NOI diciamo è meglio per tutti”.

Come ho già ampiamente delineato sopra, covid non è una minaccia per tutti. Non è nemmeno una minaccia per più dello 0,26% delle persone. NON “viviamo in una società”, almeno, non viviamo nella loro società o secondo le loro regole. Non si preoccupano di salvare vite, questa è solo la scusa di cui hanno bisogno per esercitare il controllo. Il controllo è ciò che desiderano di più.

Come lo so? Guardate la mania che circonda l’esistenza stessa di attivisti anti-lockdown e “anti-vaxer”. Guarda quanto parlano di noi. Non possono fermarsi. Perché a queste persone importa così tanto se prendiamo o meno il vaccino? Se funziona davvero, allora sono perfettamente al sicuro da noi, e quando moriamo tutti di orribili morti da covid possono dire “te l’avevamo detto”.

Ciò di cui hanno veramente paura è che noi abbiamo ragione e loro hanno torto. La scienza è certamente dalla nostra parte ed è stata per tutta la durata della pandemia. L’OMS si sbagliava, il CDC si sbagliava, l’Imperial College di Londra si sbagliava. Gli attivisti anti-blocco erano più vicini al segno di tutti loro messi insieme. Le mascherine si sono dimostrate inutili . I lockdown si sono dimostrati inutili . Le previsioni sul tasso di mortalità si sono dimostrate altamente esagerate. E ora la stessa necessità dei vaccini è in discussione.

In termini della recente narrativa dei media mainstream, possiamo trarre un paio di conclusioni: per uno, il lancio del vaccino non sta andando secondo i piani. Ogni giorno i media sono inondati di storie di “esitazione nei confronti dei vaccini” e di ciò che il governo deve fare al riguardo. Questo mi dice che troppi americani rifiutano di vaccinarsi, quindi la propaganda è arrivata alle undici.

Sospetto che la segnalazione della virtù del vaccino faccia parte di quella campagna, o almeno sia incoraggiata dall’establishment. Non vuoi essere dalla parte giusta della storia? Non vuoi essere dalla parte “che si prende cura delle persone”? O vuoi essere dalla parte “egoista”, quella che vuole uccidere la nonna, quella razzista, sessista, cattiva?

Un’altra facile conclusione che possiamo trarre dai media è che questa storia non se ne andrà e l’establishment intende insistere sulla questione di chi vuole continuare a sfidarli. Ho visto il suggerimento di “forza” solo con cautela affrontato in passato, ma recentemente la narrazione sta diventando più aggressiva. La parola “forza” appare più spesso. I media cercano di ricordarci che in base a quella legge, l’establishment potrebbe farci prendere il vaccino. Il messaggio? Potremmo anche ottenere il vaccino ora in modo da poter evitare qualsiasi spiacevolezza in seguito.

Sappiamo tutti che alla fine questo finirà in guerra, ma le élite hanno bisogno di un numero enorme di persone a favore del mandato per soggiogare efficacemente gli individui con una mentalità libera. Non ce l’hanno e si vede.

Gli aderenti svegli vedono tutta questa stessa propaganda ogni giorno; sentono il messaggio forte e chiaro: il sistema indica che i vaccini saranno obbligatori sia per dichiarazione del governo che per requisito aziendale. Quindi, i membri di sinistra si stanno affrettando per mostrare la loro fedeltà al loro Dio (lo Stato), e agiscono come buoni piccoli fanti per guadagnare punti virtù extra.

Ci sono molte ragioni per non accettare un vaccino sperimentale, alcune scientifiche e altre basate su principi. Vorrei semplicemente sottolineare che molti virologi si sono espressi sulla sicurezza di questi vaccini, incluso un ex vicepresidente della Pfizer, il dott.Michael Yeadon, che insieme ai suoi colleghi ha concluso che NESSUNO dovrebbe prendere i vaccini a mRNA fino a quando non verranno effettuati ulteriori test, altrimenti esiste un rischio considerevole di effetti sulla salute a lungo termine, comprese le malattie autoimmuni e l’infertilità.

La spinta alla terapia genica con mRNA è al centro di un gigantesco processo sperimentale che utilizza le masse come soggetti inconsapevoli. Non abbiamo davvero idea di quali saranno le conseguenze alla fine, ma ho la sensazione che entro un paio d’anni vedremo i risultati e non sarà bello. C’è una ragione per cui i governi stanno rendendo legalmente impossibile citare in giudizio i produttori di vaccini per gli effetti collaterali dei vaccini.

Al di là dei tanti problemi di salute, c’è il problema dell’incrementalismo. Una sola vaccinazione potrebbe non essere una grande minaccia. Forse è una scommessa che non finisce negli occhi di serpente per la maggior parte delle persone. Ma per quanto riguarda il prossimo? E il prossimo? E i prossimi 20 vaccini? Ci sono ora una mezza dozzina di mutazioni diverse di covid menzionate dal governo e dai media come potenzialmente resistenti ai vaccini attuali e più pericolose della prima iterazione del virus.

Questa è sicuramente una bugia, ma porta a casa la realtà che i mandati sono destinati a durare per sempre. Se li accettiamo ora, non finiranno mai. Solo perché oggi sei vaccinato non significa che domani sarai libero.

E con ogni nuovo vaccino sorge lo spettro dei passaporti dei vaccini. E con i passaporti dei vaccini nasce lo spettro della completa microgestione governativa della vita delle persone. Certo, puoi scegliere di non vaccinarti, ma il sistema si assicurerà che tu ne soffra finché non sarai in grado di sopravvivere senza il colpo. Il vaccino è un trampolino di lancio verso la tirannia mascherata da empatia e dovere verso la tua comunità.

La setta sveglia adora però questo tipo di ambiente. Questo è il tipo di caverna oscura e viscida in cui amano annidarsi. La necessità di controllare gli altri è un’aberrazione, una deficienza mentale comune agli psicopatici, ma nel nuovo mondo ai maniaci del controllo viene data giustificazione e libero sfogo. La sorprendente ironia qui è che a queste persone piace controllare, ma anche a loro piace essere controllati. Trovano conforto e sicurezza nelle loro catene. Il mondo è un posto spaventoso, ed essere indipendenti al suo interno richiede coraggio, forza d’animo mentale e volontà di imparare dai nostri errori in modo da acquisire saggezza ed esperienza nel processo.

Le banalità e la pontificazione della folla di sinistra sono un tentativo di evitare le tribolazioni della vita reale; la loro sottomissione allo Stato, non importa quanto dubbia o malvagia sia un tentativo di sentirsi al sicuro dalle proprie paure irrazionali, dalle proprie debolezze e dalle proprie inadeguatezze.

 

Nulla da aggiungere se non questo: SINISTRORSI SIETE DEGLI PSICOPATICI CHE STATE CONDUCENDO ALLA PAZZIA e AL DISASTRO CERTO INTERE POPOLAZIONI DI IGNARI INDIVIDUI APOLITICI.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

ΜEδουσα